istituto politecnico stampante 3d

Stampante 3D per l’Istituto Politecnico

Pubblicato il 2 Maggio 2018 Categoria: Sede: Grumello del Monte

L’Istituto Politecnico compie un altro passo verso il 4.0, con l’acquisto della stampante 3D “3Drag” per la stampa del cioccolato.

L’Istituto Politecnico è la seconda scuola in Italia a possedere una tecnologia di questo genere. Attraverso l’utilizzo di questa stampante, fornitaci da Futura Group, è possibile stampare decorazioni in cioccolato di qualsiasi tipo e forma: inoltre, è un mondo che abbraccia tutti i nostri percorsi e permette ai ragazzi di essere coinvolti su più fronti.

Sicuramente tutta l’area del Food sarà interessata all’utilizzo diretto, ma non saranno esclusi i gli studenti dell’area Tecnologica: aiuteranno nella manutenzione, nella programmazione e nella progettazione dei dolci da realizzare. Infatti la 3Drag non è una semplice stampante, ha bisogno di progetti realizzati su particolari software per il disegno 3D e di una manutenzione costante, senza tralasciare poi un’ottima conoscenza della manipolazione del cioccolato.

Con la stampa 3D potremo inoltre accogliere al meglio i nostri visitatori, per esempio tramite la stampa e la consegna di loghi aziendali personalizzati e tanto altro.

Altre news dal nostro blog

Incontro con Luca Brambilla alla scoperta delle soft skills
News
Calcio
28.04.2018

Incontro con Luca Brambilla alla scoperta delle soft skills

Il 23 aprile nella sede di Calcio gli studenti hanno incontrato il dottor Luca Brambilla affrontando il tema delle soft skills e del loro versatile impiego nel mondo del lavoro, imparando come queste siano strumenti indispensabili alla crescita del business, così come mezzi imprescindibili alla costruzione di una rete di rapporti interpersonali solida e duratura.[…]

Leggi tutto
Prima acconciatura alla scoperta di Frida Kahlo
News
Grumello del Monte Calcio
27.04.2018

Prima acconciatura alla scoperta di Frida Kahlo

Gli studenti di prima acconciatura hanno visitato la mostra di “Frida Kahlo, oltre il mito” al Mudec di Milano che ha riunito, per la prima volta in Italia, tutte le opere provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni di[…]

Leggi tutto